Text Size

Sabato 4 giugno
Ore 20:30
Piazza Dante, Quattro Castella

 

Festival Europeo

delle Orchestre Giovanili

 

 

  

 
Alcuni dettagli sui gruppi partecipanti:
 
 

"I Fiatoni"
Parma

Nel 2016 la scuola di musica Arti &Suoni di Parma, su impulso del proprio direttore Roberto Ughetti, aderisce ad un bando della Regione Emilia Romagna finalizzato alla creazione ed al sostegno di orchestre giovanili. Da questo progetto, germogliato in forma di laboratorio di musica di insieme, nascono “I Fiatoni”, orchestra giovanile per strumenti a fiato.

Con un organico ormai consolidato di oltre 40 giovani strumentisti di età compresa tra gli otto ed i quindici anni, la formazione è diretta fin dai suoi esordi dal maestro Michele Grassani, coadiuvato per la didattica individuale dai maestri Giuseppe Errico, Riccardo Gatti e Sara Musini.

Impegnati da sempre in numerosi eventi a livello cittadino e provinciale, i Fiatoni hanno avviato una proficua collaborazione con il corpo bandistico cittadino “Giuseppe Verdi”, del quale sono a buon titolo ritenuti il vivaio ufficiale. Dal 2017 aprono i concerti che la banda Verdi offre tradizionalmente alla città in occasione del Primo Maggio e delle Festività Natalizie.

Nel 2018, a Udine, partecipano al concorso internazionale per bande giovanili “MusiCup”. Il secondo posto assoluto nella categoria di riferimento, il premio come formazione più giovane, e il riconoscimento a Michele Grassani come migliore direttore della rassegna coronano l’alta qualità del percorso musicale intrapreso soltanto due anni prima.

Nel 2019 suonano a “Giovani in concorso”, rassegna per bande giovanili organizzata dal comune di Costavolpino, nel bergamasco. Nel settembre dello stesso anno arricchiscono la loro esperienza musicale sotto la guida dei maestri Lorenzo Pusceddu e Andrea Saba, ospiti dello stage settimanale che la scuola di musica organizza tutti gli anni in diverse località dell’appennino parmense.

Il loro motto è SEMPRE FESTOSI, un modo di essere e di proporsi al pubblico per vivere la musica emozionandosi e divertendosi.

 

 

Kreismusikschule
Weilburg (Germania) 

La Kreismusikschule (sito internet) di Weilburg, nata nel 1982, vanta una lunga tradizione musicale che coinvolge bambini e ragazzi di varie fasce d'età. La scuola, sotto la direzione del m.stro Martin Krähe, ha dato vita a ben 8 tra ensembles e orchestre, nonché a svariati gruppi di esecuzione cameristica, per un totale di 27 diversi strumenti musicali. Ogni anno gli studenti si esibiscono in circa 80 concerti di differente entità.

  

Conservatorio Profesional de Música "Francisco Guerrero"
Siviglia (Spagna)

Sono passati più di 30 anni dalla nascita del Conservatorio Elementare di Musica di Nervión, che oggi è diventato il centro di riferimento della provincia di Siviglia, chiamato Conservatorio Professionale di Musica “Francisco Guerrero” (sito internet). Negli anni ’80 a Siviglia esisteva solo il Conservatorio Superiore, sovraffollato dalla crescente domanda di educazione e formazione musicale di qualità. Per questo motivo, nel settembre 1988 il Ministero della Pubblica Istruzione ha creato i primi quattro Conservatori di musica elementare a Siviglia: “La Palmera”, “Macarena”, “Triana” e “Nervión”. Le previsioni iniziali di 150 studenti sono state immediatamente superate dalla realtà, poiché le 300 iscrizioni sono state presto superate. In ogni corso è stato aumentato il numero delle specialità: “Violino”, “Pianoforte”, “Chitarra”, “Clarinetto”, “Percussioni”, “Sassofono” e “Violoncello”. Nascono così l’orchestra e il coro del conservatorio, grazie alla collaborazione e al lavoro extra di diversi docenti: dal 1992, anno dell’Esposizione Universale, gli studenti sono già più di 800. Nel 1996 è stata inserita la specialità di “Viola”, e due anni dopo “Oboe” e “Corno”. Nel 1999 sono state incorporate “Fagotto” e “Contrabasso”, seguite dalla “Tromba” nel 2001 e dal “Trombone”, fino al 2018, anno in cui è stata introdotta la specialità “Tuba”, che completa l’orchestra sinfonica. Non si può dimenticare il prestigioso riconoscimento che è stato assegnato al conservatorio nel 2002: Primo Premio Nazionale per le Migliori Pratiche Educative nella modalità di Istruzione Secondaria. Il conservatorio è stato il primo ad ottenere questo riconoscimento.


Riservato ad utenti registrati

Registrati

Ai componenti dell'orchestra è consigliato registrarsi per accedere alle sezioni loro dedicate.

Problemi con la registrazione? La guida è accessibile da qui.

Chi è online

Abbiamo 52 visitatori e nessun utente online